Padova, 27/30 novembre 2019 - PadovaFiere

22° Congresso NAZIONALE AMD

LETTERA DEL PRESIDENTE

Tra sviluppo tecnologico e nuove forme di comunicazione: le persone al centro

A fronte della graduale riduzione di risorse umane ed economiche e dell’aumento di richiesta di prestazioni assistenziali, l’adozione di processi tecnologici innovativi affiancata da una comunicazione efficace e dal riconoscimento delle competenze, sembra essere l’unico alleato per rispondere alla crescente pandemia di diabete. La Diabetologia sta rapidamente modificando i propri modelli di organizzazione adeguando e integrando il proprio lavoro nei processi di evoluzione del sistema sanitario. AMD, con il XXII Congresso Nazionale affronterà il tema della evoluzione del “Persona Diabetologo” inteso come trasformazione praticabile per creare una rete di professionisti e di servizi indirizzati al miglioramento della qualità dell’assistenza dei pazienti. In questo nuovo contesto la Diabetologia è identificata come nodo cruciale per il funzionamento della rete. Nell’intento di approfondire i principali determinanti dell’evoluzione, i lavori congressuali avranno il compito di identificare valori e criticità di un network di cura del paziente analizzando l’applicabilità del modello nei vari contesti di pratica clinica. Nel corso del Congresso, oltre che gli argomenti scientifici più tradizionali come l’approccio alle complicanze e l’uso di farmaci e tecnologie innovativi , verranno analizzati modelli organizzativi in grado di garantire profili di equità, qualità e sostenibilità, nonché i processi di pensiero che determinano le scelte e le azioni dei diabetologi per la riduzione dell’inerzia terapeutica. Ampio spazio sarà dedicato all’utilizzo consapevole dei Real World Data e al percorso di valorizzazione delle competenze del medico diabetologo concretizzato attraverso la definizione dei parametri e delle metodologie in termini di conoscenze, abilità e consapevolezza, mettendo sempre al centro del percorso il miglioramento della qualità delle cure. Ci auguriamo pertanto che questo appuntamento possa essere momento propizio per aggiungere strumenti utili alla “cassetta degli attrezzi” del diabetologo AMD. In attesa di incontrarVi a Padova porgo i più cordiali saluti.

Domenico Mannino
Presidente AMD

Firma-Mannino